16/06/06

16/06/2006
Si finge idraulico e tenta stupro
Roma, è scappato seminudo dal balcone


Non capita tutti i giorni di vedere una nonna che disperata si lancia dal balcone inseguita da un uomo seminudo. Eppure è quanto successo ai vicini di casa di una 80enne calabrese ospite delle figlie ai Parioli. Secondo quanto dichiarato ai carabinieri, Chiara S. aveva chiamato un idraulico per riparare un guasto. Il presunto idraulico, però, una volta in casa ha cercato di molestarla. Lei è scappata e ora a Roma è caccia all'uomo... nudo.
Secondo il racconto, l'uomo, che in realtà fa il commercialista, una volta nell'abitazione ha iniziato a importunarla. Al rifiuto della 80enne il finto idraulico avrebbe reagito minacciandola. A questo punto la vittima non ha potuto fare altro che fuggire sul balcone per poi lanciarsi nel cortile dello stabile. Immediatamente l'uomo, seminudo, visibilmente eccitato, ha iniziato a inseguirla, saltando anche lui giù al balcone. Non appena ha avvistato la polizia, però, è fuggito sul suo scooter blu per le vie del quartiere. Adesso ai Parioli è caccia all'uomo. Anche per chiarire cosa sia successo all'interno della abitazione di via Ruspoli.
Ad avvisare i carabinieri sono stati alcuni colleghi di vigilanza ad una ambasciata di via Lima e alcuni allibiti vicini di casa che non potevano credere ai loro occhi. La donna è stata soccorsa e accompagnata al pronto soccorso del Policlinico Umberto I. Nella borsa di Gucci che il presunto idraulico si era portato dietro i carabinieri hanno trovato le istruzioni per il 740, una calcolatrice, ed una penna Montblanc, forse imitazione di una vera.

Nessun commento: