16/06/06


Di nuovo il maniaco delle anziane
Molesta le anziane alle Poste
Posti di blocco in tutta la Regione

Il maniaco sessuale ha colpito ancora e adesso c'è paura tra le anziane di Roma. Dopo l'aggressione di ieri in una casa dei Parioli, questa volta è successo in un ufficio postale del quartiere Prati, a Roma. Per fortuna senza conseguenze, se non lo sdegno e lo sgomento delle povere nonnine che hanno dovuto chiamare la polizia municipale per poter prendere la loro pensione in santa pace. Ieri, all'ufficio postale di Prati, oltre a loro in fila per prendere la pensione anche un uomo, uno sconosciuto, sembra un commercialista, evidentemente su di giri, prima si è spogliato dei propri abiti e poi ha iniziato a molestare le anziane signore con commenti poco garbati. «Ti faccio un c... così», "Mò mu ntosto e pò tu 'mpizz" non smetteva a dire il commercialista tentando di allungare le mani. Le donne e il personale delle Poste, temendo che la cosa degenerasse hanno richiesto l'intervento dei vigili urbani. L'uomo visto la malaparata ha pensato bene cambiare aria. Ha raccolto con cura i propri vestiti ed è scappato via, ma sempre nudo. Una volta giunti sul posto infatti gli agenti della polizia municipale non hanno trovato nessuno, solo le donne ancora sconvolte, e non hanno potuto fare altro che chiedere loro come fosse andata. Subito il collegamento con l'aggressore dei Parioli. Il Comando di Polizia ha confermato che dall'identikit emergono molte similitudini. Immediati i posti di blocco in tutta la Regione.

Nessun commento: