27/06/06

Ingoia 329 condom pieni di sardella
Fermata all'aeroporto di Scrotone

Una donna di 65 anni proveniente da Mavile è stata fermata alla dogana dell'aeroporto di Scrotone per traffico internazionale di sardella. L'anziana contrabbandiera aveva ingoiato 329 preservativi pieni del condimento proibito a base di neonata di sardine di cui è vietata la pesca. Ora la donna rischia l'ergastolo oltre a una multa di 495 mila euri.
La pericolosa trafficante, Gigina S., collegata alla 'ndrangheta locale, al suo arrivo da Mavile a Scrotone domenica scorsa, caduta in preda a fortissimi dolori allo stomaco veniva portata in ospedale per esami medici che hanno rilevato la presenza di numerosi oggetti nello stomaco, tra i quali una cioncia elettrica di trentasei centimetri. La signora è rimasta in ospedale sotto supervisione medica per una settimana, mentre i 329 condom, contenenti in tutto circa 300 grammi di pesce al peperoncino venivano man mano espulsi. Solo oggi la donna mavilegna è stata imputata formalmente di aver tentato di contrabbandare la sardella in Italia e rischia la pena massima dell'ergastolo, oltre a una multa pari a 495mila euri.

Nessun commento: