03/06/06


Ntony Coles è riuscito a immobilizzare l'«ospite». Che non era velenoso.
Pilota attaccato alla guida da una donna, lotta in cabina, poi riesce a parcheggiare

Era ai comandi della sua 127 Sport a Corso Francia quando la donna è spuntata dal cruscotto. Parcheggio d'emergenza con una mano sola

Corso Francia (Roma) - Ha parcheggiato con una mano sui comandi e l'altra stretta sotto la testa di una donna lunga un metro e settanta. Il protagonista dell'impresa alla Intona Jones è il pilota Ntony Coles, che ha visto spuntare la donna dal cruscotto della sua 127 Sport mentre guidava a Corso Francia, Roma.
Cercando di rimuovere la donna, Coles ha raccontato di averla fatta cadere sotto la pedaliera del timone di coda. Da qui, la donna si è velocemente spostata dall'altra parte della cabina della macchina.
Coles ha continuato a guidare con una mano e con l'altra ha afferrato la donna, che si è arrotolata sul suo braccio. Quindi il pilota ha avvertito il sottotenente George, della torre di controllo di Vigna Clara, di essere pronto a un parcheggio di emergenza: «tegnu na mano impiggnata cu ra macana - ha detto - e chiddavuta cu ra fimmina». Dopo il parcheggio, Coles si è fatto fotografare con la donna - che non è risultata velenosa - e poi l' ha lasciata andare.

Nessun commento: