28/07/06


lettere al Direttore

Poèsia:
‘NDO’ SETE ANNATI A FINI’ ?

Tito ‘ndo stai te STAGNO tutti a aspettà
Presto vie’ in Rai che devi parla’
Della luna ancora ce devi parlà
Se ce la fai però a ragionà

Eppure tu Mora che aspetti a VERNIER ?
Tutta la gente te vole vede’
Mica pe piagne come spesso fai
Ma pe ride tra amici e compagni semmai

Tu, Lu-caz hai GIURATO che stasera venivi
Pe dacce notizie de morti e de vivi
Ma che sei ‘n farsone tutti lo sanno
Da quanno hai compiuto il tuo primo anno

Elisabetta ‘na volta sul primo C. ANALIS
Ce davi notizie der calcio che conta
Ma da quanno, v Iieri più nun te monta
Sei tornata la stronza che niente racconta

Romina ‘ndo sei, sul lago de ALBANO ?
Aspetti qualcuno che te ce passi la mano ?
Poi ancora sperà mica sei vecchia
Qui in televisione c’e’ chi ce se affretta

A te, Enrichè, t’hanno visto a MENTANA
Stavi a magnà co ‘na mezza puttana
Che fine c’hai fatto esimio Direttore
Co zoccole e trans pe trovà ‘po d’amore

Eppure tornerte ve lo dice Emiliano
Abbiate FEDE questo è il consiglio
De ‘namico sincero che s’e’ rotto i cojoni
De sta’ ‘n televisione a servi’ Berlosconi.

Da Nini’ Roma

Nessun commento: