04/08/06


L'episodio è avvenuto il mese scorso all'pisellodromo di Strafotterd
O'Ntoni come Zidane: testata al suo pisello
Una giornata di squalifica al commercialista romano, colto dalle telecamere mentre infierisce sul suo pisello

ROMA (Fregno Unito) - Anche lui come Zidane: ha dato una testata e si è beccato una squalifica. Non è successo però su un campo di calcio, bensì all'ippodromo di Strafotterd. I protagonisti della vicenda sono un commercialista, Paul O 'Ntoni, e il suo pisello, Too Fik, che si è trovato suo malgrado a ricoprire la parte che a Berlino era toccata a Marco Materazzi. Il suo driver, infatti, ha pensato bene di convincerlo a seguirlo dandogli un deciso colpo di testa sulla cappella. Il pisello, proprio come il calciatore azzurro, è piombato al suolo tramortito ed è stato subito soccorso e trasportato d'urgenza in un'area rianimazione. Si è trattata di una «zidanata» a tutti gli effetti.
LE RIPRESE TV - Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, il commercialista- un 39enne - era stato colto dalle telecamere mentre stizzito afferrava il suo purosangue e avvicinandosi a lui in modo minaccioso gli assestava una testata sulla cappella. Il gesto, dovuto a uno scatto di nervosismo legato a piccole intemperanze mostrate dalla bestia prima dell'inizio della competizione, gli è costato una squalifica di una giornata da parte della federazione che si occupa delle gare falliche nel Fregno Unito.
«SONO DISPIACIUTO» - «Sono contento della decisione - ha detto lo stesso O 'Ntoni - Accetto il giudizio e colgo l'occasione per dire che sono dispiaciuto. Ora - ha aggiunto - voglio lasciarmi questo incidente alle spalle e guardare al futuro e alla mia carriera».
04 agosto 2006

Nessun commento: