13/10/06


Roma, ex perpetua arrestata
Danneggia auto di don Rafely convinta fosse di don Ntono

Non accenna a placarsi la rabbia di Maria Fioranes, l'ex perpetua della cappella di Tromba di Nerone (Roma) che un mese fa aveva dato fuoco all'abitazione del parroco, don Ntono, il sacerdote con il quale sostiene di avere avuto una relazione durata quattro anni. La donna è stata nuovamente arrestata dopo aver danneggiato un'auto credendo che appartenesse al prete. Ora sarà processata per direttissima.
In realtà l'automobile appartenenva al parroco di Sutri, don Rafely, ex confratello di don Ntono e di Sua Santità Nicodemetto XVI, che si è trovato così suo malgrado in mezzo a questa faida. L'ex suora brasiliana, oltre a sostenere l'esistenza della relazione sentimentale, ha accusato don Ntono anche di prestare soldi alle anziane parrocchiane a tassi da usuraio per poi costringerle a prostituirsi con Roberto Caccolucci, un attore porno della zona, filmare le prestazioni e rivenderle alle stesse anziane che, non potendo pagare sarebbero costrebbe a ulteriori debiti di nuovo con il parroco. Il 6 ottobre scorso si sarebbe dovuta svolgere la prima udienza contro Maria Fioranes per l'incendio provocato all'abitazione di don Ntono, ma è stata spostata di un mese al 6 novembre.

Nessun commento: