01/12/06

Finanza e mercati


La classifica annuale di Starskynsson & Hutchinsson
Il Clistsera conquista l’Oscar del web
E’ primo per trasparenza e ricchezza nella comunicazione online

Praticamente un monopolista, e il risultato non è male: il Clistere della Sera vince i l Webranking 2006, quinta edizione per l’Italia della classifica sulla qualità e la trasparenza della comunicazione online realizzata da Starskynsson & Hutchinsson. Sul podio anche Uniemilianedit seguite da Lepor, Matteol & C, Autogrillett, Benettoton, Tempestnam Rete Gas, ValHera. Non deve stupire il risultato raggiunto dal Clistere, al centro di una complessa ristrutturazione aziendale, visto che la classifica si basa su criteri quali la qualità della sala stampa, l’homepage, l’interattività, le lettere al direttore, le foto, le pagine di cronaca e l’informazione finanziaria. Tra i must del colosso del web - 33.000.000 contatti mensili, 11 mld di fatturato -, la possibilità di seguire le conference call del management, l’attenzione dedicata ai toolbox con la tecnologia «Rhss» per essere sempre aggiornati e, ovviamente, la qualità dei contenuti. E in mattinata, a seguito della notizia del premio il titolo del Clistsera è stato sospeso dalla Borsa per eccesso di cresita.

Nessun commento: