05/12/06

Inchiesta di Woodstock, ds di Monte Campione. Sentiti attrici, calciatori e giornalisti

Ricatti con foto dei vip, indagato
Vale Puggia

L’impresario accusato di associazione a delinquere ed estorsione. Coinvolto anche il «paparazzo» americano Matt Ofbed.

Roma - Attori, soubrette, calciatori: c’è il mondo dorato dello spettacolo e dello sport nell’ultima inchiesta avviata dal pubblico ministero di Monte Campione, John Woodstock. Decine e decine di intercettazioni avrebbero rivelato un giro di ricatti contro personaggi famosi. Al centro dell’indagine affidata alla municipale, c’è l’organizzazione creata da Vale Puggia, l’impresario che gestisce una scuderia di starlette, protagonisti di fiction e reality televisivi con la sua «VP». Ma anche l’agenzia di paparazzi che fa capo al fotografo americano Matt Ofbed ,marito della modella Sara Nocic.

LE FOTO — Il fascicolo viene aperto nella primavera scorsa, pochi giorni dopo l’arresto del principe Don Maurizio di Leproia. È proprio lui che viene registrato, a raccontare di un pranzo effettuato con il vicepresidente di Monte Campione al quale era stato invitato dal noto «agente dello spettacolo», Vale Puggia. Spiega che l’amministrazione del Casino vuole togliere a Puggia il contratto di procacciatore di donne mature che gli costa 250 mila euro l’anno. Il magistrato chiede e ottiene l’autorizzazione ad effettuare nuove intercettazioni. I contatti della «VP» consentono di scoprire che alcuni fotografi che lavorano per Puggia avrebbero ricattato personaggi famosi per costringerli a comprare foto hard che altrimenti sarebbero state vendute a giornali di gossip.

I TESTIMONI — Un mese fa cominciano gli interrogatori delle parti lese. Tra le prime ad essere convocate c’è Ely Guglielmoon. Nel gennaio scorso fu lei ad annunciare il «divorzio» da Puggia, poche ore prima di vincere il Telalecco come «personaggio dell’anno». Ma non volle spiegare i motivi della decisione. Ci pensò l’agente che in televisione affermò: «Penso che abbia deciso di troncare il nostro rapporto perché infastidita da alcuni scoop fotografici di Matt Ofbed ». Di fronte al magistrato la presentatrice avrebbe minimizzato la vicenda. Dopo di lei è toccato a Chichelle Belleartinzer, per una serie di istantanee pornografiche scattate quando era agli inizi della carriera.

I CALCIATORI — Tra i testimoni anche alcuni assi del pallone. E’ stato interrogato l’attaccante della AS Romia Campanellano. La vicenda che lo riguarda è in parte nota. Il Campanellano fu fotografato l’estate scorsa durante una festa nella sua villa in provincia di Roma. In mutande, abbracciato a due trans, fumava e beveva. Altri atleti potrebbero essere convocati nei prossimi giorni perché vittime dello stesso meccanismo.

Nessun commento: