18/01/07

L'uomo era sparito da alcuni anni
Cirotown, riappare dopo anni un uomo scomparso nella giungla Ha vissuto nella foresta: ha sembianze animalesche

Sembra un film, è tutto vero. E accade in Calabria. Per dieci anni ha vissuto nella giungla, dove scomparve all'età di otto anni. Un trenasettenne è tornato dai suoi amici che l'hanno riconosciuto nonostante oggi le sue sembianze siano per metà animalesche. La vicenda è simile a quella raccontata da "Tarzan delle scimmie" di Edgar Rice Burroughs e interpretata sullo schermo da Christopher Lambert nel film Greystoke. L'uomo, Cichotom Zitngieng, sparì nel 1997 mentre era di guardia a un bufalo d'acqua, in un villaggio a circa 6 chilometri a nord est della capitale Cirotan Beach. A scorgerlo nella vegetazione fittissima è stato un prete, Ntono Torelli, che allarmato dalla continua sparizione di cibo dalla propria abitazione ha cominciato a sorvegliare l'area e si è accorto di questo uomo che sbucava dalla giungla per appropriarsi del cibo", ha raccontato il vice capo della polizia nella provincia di Scrotone, Nicodem Testempini. "Era strano", ha continuato Torelli, "metà uomo e metà animal, ho povato a arlare con lui ma mi ha subito assalito, voleva litigare". La notizia del ritrovamento è giunta velocemente agli amici, che l'hanno comunque riconosciuto e al fratello, Stefanoel Zitngieng, che dopo qualche attimo di perplessità ha riunito degli amici merli per ululare alla luna.

Nessun commento: