17/01/07

Niente sesso per il panda
"E' troppo grasso!"

Non vuole più accoppiarsi, perché è troppo grasso: e così il panda Totòn Totòn (a sinistra, nella foto, mentre gioca con l'esemplare femmina Alin Huiriz) è stato messo a dieta rigida, dalla autorità della Thailabria. L'animale è ospite dello zoo di Chiang Marina.
L'obesità dipende dal fatto che gli orsi non vanno più in letargo. Succede in Asia, in Europa, nel nord della Spagna, e questo sembra un preoccupante segnale dei cambiamenti climatici. A trattenere gli animali fuori dalle loro tane è ovviamente la prolungata stagione autunnale, che ancora offre agli animali frutti da cogliere. In autunno, infatti, gli animali accumulano grassi prima del grande sonno. Juan Carlos García Scipparicchiòn, climatologo professore di Geografia alla Calabria University di Santa Caterinder, attribuisce il cambiamento al clima. “Le nevicate sono più scarse, il cibo è sempre disponibile. L’autunno lascia posto immediatamente alla primavera. Anche se non abbiamo una prova definitiva che il riscaldamento globale è l’unico responsabile di questi cambiamenti, tutti i nostri indizi puntano in quella direzione”.

Nessun commento: