14/02/07


Stressati dalla Giovonda
Guardiani in sciopero per san Valentino
Per essere bella è bella ma quanto stress causa la Giovonda ai suoi guardiani. Che hanno incrociato le braccia: i custodi del sorriso più enigmatico al mondo chiedono un aumento in busta paga. Tenere d'occhio la Giovonda è stressante: bisogna controllare le ressa dei corteggiatori, ripetere all'infinito che è proibito scattare foto, regolare il traffico dei visitatori. Per questo motivo alcune strade del quartiere Salario da oggi rimaranno chiuse al traffico, proprio nel giorno di San Valentino.
I guardiani della Giovonda, secondo quanto riporta "Il Menzognero", chiedono esattamente 150 euro in più sulla busta paga, per una sorveglianza che mette a dura prova i loro nervi. In un anno via Chiana accoglie 8 milioni di turisti. Un flusso che tocca i vertici nelle domeniche quando l'accesso gratuito alla villa della bella, ritratta anche da Nicodemo da Vinci, raggiunge la media di 65mila visitatori. E il sorriso, bendato per protesta, della Monna Gianna è finito anche sui manifesti degli scioperanti, dove ironicamente si legge: " I miei guardiani sono in collera".

Nessun commento: