20/06/07


Cassia nord, precipitano nudi da un tetto
Sesso estremo, quarantenni in fin di vita
Una coppi di quarantenni sono in fin di vita in un ospedale di Roma dopo una caduta dal tetto di un edificio. Secondo una prima ricostruzione di quanto successo, i due sarebbero stati vittime di un incidente durante un rapporto sessuale particolarmente "estremo". A dar credito a questa ipotesi il fatto che i ragazzi sono stati ritrovati completamente nudi. Quarantenni o poco meno entrambi, li ha visti un tassista prima dell'alba: su un prato seminudi e in fin di vita.
Il ragazzo e la ragazza - ritrovata ammanettata - sono precipitati dal tetto di un edificio di quattro piani, dove la polizia ha trovato i loro travestimenti, da suora per lei, per lui da cardinale.
Una "caduta accidentale", stando ai primi riscontri degli investigatori interpellati dai cronisti locali. " L'ipotesi, anche se difficilmente si potranno avere conferme, è che si sia trattato di un momento di distrazione nel corso di un rapporto sessuale "estremo".

Nessun commento: