11/12/07

AI PARIOLINI NON GLI TIRA PIU'
L'INESORABILE TRAMONTO DELLA PATATA
Una non elegantissima affiche pubblicitaria di qualche anno fa, in primo piano un sorridente protagonista dell'italico hard abbracciato ad un gruppetto di patatine, recitava maliziosa: «La patata tira!». Seguì una qualche polemica, decisamente sul bigotto scadente, seppellita in fretta. Oggi lo scenario, perlomeno a Roma Nord, è cambiato: la patata è in crisi. Le vendite del tubero sono in netta diminuzione, soprattutto nella fascia d'età attorno ai 4o anni. L'alimento principale di tutti i maschi di Roma Nord non gode più di incontrastata fortuna. Perché? La risposta è semplice. Il tempo medio di preparazione di una patata nelle case dei superimpegnatissimi professionisti è di 17 minuti. Troppo pochi per cucinare le patate come si deve. I maschi benestanti preferiscono accendere la TV e sintonizzarsi su qualche canale di Sky, dove trovano tante patate già pronte. I geni del marketing di Patatalliance, uno dei principali produttori europei, hanno già trovato la strada che li condurrà fuori dalle sabbie mobili: un nuovo tipo di prodotto. Et voilà les patatorgnes, una qualità di patate pronte in sette minuti al microonde. Resta soltanto da convincere i romani bene che sono anche gustose.

Nessun commento: