13/12/07


Totonnino fa coming-out in tv
Chierichetto 41enne cacciato dal coro perchè lesbico


Totonnino, chierichetto alla Cappella di Santa Moana, dove è anche stato catechista e cantore alla messa del sabato, domenica mattina e sera, 41 anni, lesbico, ieri sera non si è presentato alla messa per la prima volta dopo 7 anni. Non per sua volontà. A chiedergli di non farsi vedere è stato il parroco don Rafael col quale ieri ha avuto un lungo e difficile incontro. Il parroco lo ha accusato di non avergli mai raccontato nulla delle sue tendenze sessuali invitandolo espressamente a non farsi vedere. Ma le sorprese amare per Totonnino, dopo aver confessato in pubblico di essere lesbico ed aver partecipato alla trasmissione "Ciao Darling" di Paolo Finolis in onda martedì sera su Canale five, non sono finite. Molti conoscenti non lo salutano più per strada. Nemmeno Sforza Italia ha accolto la notizia con entusiasmo. Anzi. Qualche mugugno è stato espresso a chiare lettere anche ai responsabili del Circolo delle Libertà sessuali di cui Totonnino fa parte. Ma questi ultimi lo hanno difeso in modo fermo e convinto. La ferita che maggiormente gli brucia è essere stato escluso dal canto in chiesa. "Il canto alla messa per me è la cosa più importante della vita - dice come un fiume in piena - don Rafael mi ha detto che non sono stato sincero con lui e poi c'è gente che ieri mattina non mi salutava più, che si volta da una altra parte. Catechisti e sta cap e cazz".

Nessun commento: