30/01/08




Lo fanno dormire nella cuccia del cane.

Madre e figlio condannati

Flaminio - Chicca P. e suo figlio Ciccio sono stati condannati a Roma perché giudicati colpevoli di «schiavitù moderna». I due costringevano Valerio P., rispettivamente marito e papà a dormire sul giaciglio del cane, un terribile Dobermann albino da combattimento, che oltre a dormire comodamente nel lettone con i due, ringhiava se il pover'uomo si avvicinava. Al processo è emerso anche che la coppia ha più volte minacciato Aleriov che se avesse parlato l'avrebbero denunciato alle autorità per l'immigrazione e l'avrebbero fatto rimpatriare in Saudit Kalabryan. Il giudice ha trovato in questo caso gli estremi di «schiavitù moderna» e con questa motivazione ha condannato la donna, giudicata la vera responsabile dei maltrattamenti nei confronti del marito, a preparare la cena per un anno a tutta la comunità di cirotesi parenti del marito, mentre il piccolo è stato invitato a dormire in un letto tutto suo.

1 commento:

otonnot ha detto...

scommettiamo che fra qualche anno aleriov si dovrà travestire da bella fica per insegnare a scopare al ciccio?