24/04/08


L'istruttore dei cugini dispersi in palloncino: «due incoscienti»

Continuano in Brasila le ricerche dei Valengher

Nonostante una mobilitazione massiccia di mezzi di soccorso, non sono ancora stati ritrovati i cugini Valengher, soprannominati «i piselli volanti», che domenica scorsa avevano tentato un record di permanenza in aria appesi ad un preservativo gigante. Nel pomeriggio di ieri sarebbero stati avvistati ad una sessantina di chilometri da Rio de Caccurio, ma dei Valengher non si hanno tuttora notizie. La Guardia Forestale brasilana ha cercato con cani, aerei ed elicotteri tutta la zona tra il punto di partenza e il luogo di avvistamento, ma non si è trovato nulla. Adesso le ricerche si spostano sulla costa, come ultima speranza di ritrovare i magnati dell'informazione, che in un ultimo messaggio via cellulare avevano segnalato di star scendendo verso il mare, senza però dare la propria posizione.
Rafè Tronchtow, istruttore di volo, ha ricordato di averli allontanati dal proprio corso dopo poche lezioni per indisciplina e per aver messo a rischio la propria vita per essersi lanciati da una rupe appesi ad un reggiseno gigante.
Il vescovo di Ciranaguà, Don Joao dos Natalos aveva chiesto ai cugini di trovare altre strade per richiamare l'attenzione sui loro progetti editoriali, ma non è stato possibile smuoverli dalle loro convinzioni, e non c'era modo di impedirgli di portare avanti i loro pericolosi tentativi.

Nessun commento: