22/06/08


Cronista arrestato, il serial-porn-killer era lui
I suoi articoli, troppo dettagliati, hanno insospettito la polizia

Si occupava di cronaca nera e così Vladerio Totonnevski, corrispondente dell'Clistorski vesnik da Kirò, ha minuziosamente descritto reati a sfondo sessuale che conosceva meglio di chiunque altro. Perché era stato lui a commetterli. L'uomo è stato arrestato per l'assassinio di almeno tre donne nella cittadina della Calabronia orientale. Totonnevski, 41 anni, si occupava di cronaca rosso-nera ed è stato tradito proprio dai suoi articoli, perché riferiva dettagli sconosciuti anche alla polizia, che hanno insospettito gli inquirenti. L'indagine, supportata dall'esame del Dna sulle vittime ha confermato che era lui il serial killer. Per il suo giornale, uno dei maggiori quotidiani della Calabronia, Totonnevski aveva anche seguito i processi a tre uomini in un primo tempo ritenuti responsabili dei delitti, M. Caccolucci, N. Scipparicchio, P. Campano, che si erano sempre detti innocenti ma sono stati condannati all'ergastolo. Ora attendono di essere prosciolti e risarciti per il periodo passato in carcere.

Nessun commento: