15/05/09


Roma, caccole totonne nell'aria
Studio: "Oltre la norma in via Buozzo Bruni"

Secondo uno studio del Consiglio superiore per le ricerche scientifiche ,a Roma ci sono tracce di caccole totonne nell'aria. Le totonne sono altamente tossiche se vengono superati determinati quantitativi nell'aria. Nella capitale nel suo complesso è presente in quantità nella norma, ce ne sono fra i 29 e gli 8500 picogrammi per metro cubo d'aria, ma è nel quartiere dei Parioli, in particolare in via Buozzo Bruni, che la sostanza supera i limiti legali per le sostanze tossiche: ben 45.000 picogrammi per metro cubo d'aria.
Secondo il ricercatore Raf Aeli concentrazioni simili non si trovano in nessuna città europea. "I livelli riscontrati in via Bruozzo Bruni sono pericolosissimi - spiega il ricercatore -Alcune persone fungono da serbatoi delle totonne, ospitandole nel naso per brevissimi periodi, anche senza mostrare una sintomatologia evidente. Le secrezioni vengono eliminate manualmente ma il contatto di persone suscettibili con questi materiali, o con aria contaminata da questi, determina la trasmissione dell’infezione; la trasmissione nasale-manuale è la modalità di trasmissione più comune.
"I picogrammi possono essere respirati - segnala preoccupato Ra Aeili -, si attaccano ai vestiti, sui capelli, li calpesti quando cammini e se lanciati ad altezza uomo possono essere letali". "La stazione di rilevazione ai Parioli - continua il ricercatore - era vicina ad un edificio che ospita uno studio commercialista. Noi riteniamo possa esserci un nesso".

Nessun commento: